Filtro a maniche

Impianti aspirazione e filtrazione aria con filtro a maniche

GGE per depurare le particelle inquinanti, dannose per persone o cose, offre soluzioni di progettazione, realizzazione ed installazione di impianti depoverizzatori: il Filtro a maniche, o depolveratori a maniche, anche per ambienti a rischio esplosione identificati come zone Atex. Questi impianti sono la soluzione ideale in vari campi di applicazione e in moltissimi settori produttivi, come ad esempio: Acciaierie, Industrie meccaniche, Industrie farmaceutiche, Industrie alimentari, Industrie di lavorazione del legno o Inceneritori.

Principio di funzionamento:

I gas carichi di polvere entrano nel corpo del filtro, dove sono collocati una serie di sacchi cilindrici, i filtri a maniche veri e propri. Il flusso dei gas è assicurato da aspiratori, che vengono posti normalmente nella parte terminale a valle dell’impianto per evitare che le particelle liquide o solide inquinanti presenti nel pulviscolo atmosferico possano danneggiare il ventilatore stesso, inoltre mantengono l’impianto in depressione, garantendo il confinamento del gas e delle sue impurità all’interno dell’impianto stesso.

I filtri a maniche o delpolveratori a maniche sono realizzati con un particolare tessuto che permeabile al gas trattiene la polvere che vi aderisce. Sul tessuto si deposita velocemente uno strato di particelle liquide o solide e spesso inquinanti presenti nel pulviscolo atmosferico, che aumentano l’efficacia filtrante. Un sistema di scuotimento, normalmente ad aria, permette la rimozione, anche programmata, del particolato depositato sul tessuto, operazione necessaria perchè i depositi aumentando la capacità di filtrazione ma aumentano al contempo le perdite di carico riducendo la portata. I residui così ottenuti vengono successivamente trasportati e stoccati con sistemi convogliatori.

Il rendimento del filtro a maniche è tanto maggiore quanto minore l’emissione residua al camino. Poiché l’emissione residua si verifica soprattutto durante le fasi di pulizia per scuotimento, minore è la frequenza richiesta di rigenerazione delle maniche, maggiore sarà il rendimento del sistema.

Contatta GGE per informazioni e scoprire le soluzioni riguardanti gli impianti con Filtro a Maniche